The layering trend, ovvero l'arte del coprirsi

Ormai sono anni che sentiamo dire che "non ci sono più le mezze stagioni" ed ecco che la moda ci offre subito un motivo per essere in trend inventando il cosiddetto layering, quindi l'accumulo di capi per rendere il look più interessante oltre che per essere pronti ad ogni evenienza.

Per padroneggiare bene quest'arte non basta ammassare articoli senza alcuna logica (purtroppo per noi..:-)). Per prima cosa, infatti, è necessario lavorare bene con il basico, quindi ampio spazio a maglioni, cardigan, giacche e gilet nei colori della stagione, ricordando che un mix&match fatto bene dà grandi soddisfazioni.

Alle sfilate abbiamo visto anche lunghi cappotti sotto bomberini così da creare un look rigido e maschile, ma chi non vuole rinunciare alla femminilità può ricorrere ad un vestito di lana o a pantaloni in ecopelle con un maxi cardigan, sciarpe e giacche con una mantella, e molto altro.

Attenzione alle mantelle! Già l'anno scorso Burberry aveva lanciato il famosissimo blanket coat, cioè la "coperta della nonna" rivisitata in modo da diventare un vero e proprio cappotto. Quest'anno non può mancare nei vostri armadi! :-)

E per gli uomini?

Il vero trend per voi è il mid-layering, quindi il creare look accumulando articoli a tre o più lunghezze in modo da realizzare nuove silhouette.

Questo significa ad esempio abbinare una giacca di pelle alla vita con una camicia coreana lunga o un maglione. Oppure utilizzare molti articoli basici per valorizzare un pezzo particolare.

Recent Posts